BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Detrazione 50% ristrutturazione casa: come funziona e come fare domanda con novità Decreto Sviluppo

Come ottenere bonus per ristrutturare casa




E’ stato approvato il Dl Sviluppo 2012: tra le misure principali dal bonus per le ristrutturazioni edilizie che passa dal 36 al 50% al fondo per la crescita fino ai minibond per le pmi.

Per le spese di riqualificazione energetica degli edifici sostenute dall'1 gennaio al 30 giugno 2013 la detrazione scende dal 55 al 50%, mentre fino al 31 dicembre 2012 resta valida la detrazione pari al 55%. Hanno diritto al bonus non solo i proprietari dell'immobile ma anche gli inquilini o i parenti dei proprietari, la detrazione spetta a chi sostiene le spese.

Il decreto sviluppo ha inoltre innalzato il bonus fiscale per chi riqualifica la propria abitazione o per i condomini che compiono opere di recupero delle parti comuni: lo sgravio, infatti, passa dal 36% fino a un tetto massimo di 48 mila euro per contribuente (beneficio massimo 17.280 euro in 10 anni) al 50% fino a un tetto di 96 mila euro (vantaggio massimo nel decennio 48 mila euro).

Novità anche per il bonus relativo alle opere di riqualificazione, che doveva scadere il 31 dicembre di quest'anno ma che sarà prorogato per altri sei mesi  con una riduzione della quota detraibile, destinata a scendere dall'attuale 55% (che permarrà in vigore fino alla fine del 2012) al 50%.

Per ottenere i bonus, il contribuente dovrà innanzitutto pagare sempre tutto con bonifico bancario considerando che la data del pagamento è quella che conta ai fini: i lavori quindi non vanno ultimati entro il 30 giugno 2012 ma vanno pagati entro quella data.

Sarà poi necessario conservare tutte le fatture relative alle opere per cui si chiede il bonus, mentre per il bonus sulle agevolazioni bisogna indicare il percettore delle somme in sede di dichiarazione dei redditi, per il bonus energetico bisogna avere la certificazione sulle caratteristiche dei lavori o dei materiali ed entro 90 giorni dalla fine dei lavori bisogna inviare il tutto per via telematica all'Enea.
 
Autore:

Marcello Tansini

Ristrutturazione Casa BONUS e DETRAZIONI. Vediamo quali sono i bonus, le detrazioni e le agevolazioni fiscali disponibili ora per la ristrutturazione di immobili di proprietà, in affitto e per l'acquisto di mobili ed elettrodomestici.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il