BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Crisi euro: il G20 apre con la notizia della Grecia che rimane nell'Ue. Novità possibili

Al via il vertice del G20 in Messico: temi in discussioni e prospettive



Parte in Messico il G20  tra i leader delle principali economie del mondo. Il vertice si apre all’indomani dei risultati delle elezioni in Grecia che hanno decretato la permanenza del Paese nell’euro.

Per il premier italiano Mario Monti, il voto in Grecia “ci consente di avere una visione serena sul futuro dell'Europa e dell'euro”. Anche i mercati hanno reagito bene alle elezioni greche, con tutte le Borse in rialzo, e cala anche lo spread fra btp italiani e bund tedeschi.

Il risultato del voto di Atene rende più distesi i toni al vertice messicano, dove il tema principale resta comunque il salvataggio dell'Euro, con Barack Obama che continuerà a fare pressioni su Angela Merkel affinché la Germania si assuma il ruolo di leadership nel Vecchio Continente.

Tutti gli occhi al G20 saranno puntati su Grecia e Spagna ma in parte anche sull'Italia considerata una possibile vittima di attacchi speculativi. Monti è apparso tranquillo sabato a Bologna quando ha detto che “l'Italia ce la farà ma non perché lo dice la Merkel. L'Italia, ha aggiunto Monti, non avrà bisogno di alcuna trojka”, cioè di un commissariamento da parte di osservatori del Fondo monetario, della Bce e della Ue.

Intanto, con i risultati del voto in Grecia, l’Europa tira un sospiro di sollievo ma tante ancora sono le difficoltà da affrontare per riportare il sereno. Cammino arduo. Il mondo rallenta per via del contagio, delle incertezze, dei ritardi, dell'inazione e soprattutto per le resistenze tedesche.

Dal vertice del G20 non uscirà un accordo sull'Europa, ma una dichiarazione netta sulla necessità che l'Eurozona faccia qualcosa, un isolamento globale per la cancelliera tedesca Angela Merkel, e una possibilità per Italia e Francia di portare a compimento il loro piano di rilancio della crescita economica europea in una prospettiva allargata a tutta la moneta unica. 

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il