BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Esodati: verifica numero reale della Fornero. Nuovo decreto Governo Monti possibile

Oggi chiarezza su numeri. Poi l’ultima parola di Monti



Il ministro del Lavoro, Elsa Fornero, torna a parlare della questione esodati, sostenendo che si sta ancora lavorando per individuare esattamente il numero dei lavoratori esodati in Italia e che tale ricognizione richiede ancora tempo.

Il ministro, durante un incontro alla Regione Lombardia, ha parlato rispondendo ad un lavoratore esodato e ha detto: “Ho sempre parlato di salvaguardia di certe persone rispetto alle quali si concede la deroga rispetto all'utilizzo di norme più severe.

Una prima stima dell'ufficio tecnico del ministero indicava il loro numero in 50.000 unità, poi l'abbiamo portata a 65.000 per avere un margine di flessibilità, ma ci siamo accorti dopo che c'erano altre persone, ma per loro il problema non è immediato e richiede una ricognizione e una individuazione dei criteri a cui stiamo lavorando”.

Poi ha aggiunto: “Vi chiedo di avere un po’ di pazienza, non tutto si risolve in tempi brevi. Vi prego di considerare che le risorse finanziarie del Paese sono in questo momento abbastanza limitate”.

Oggi pomeriggio, intanto, il ministro del Lavoro interverrà in Senato per chiarire la questione numeri e quella che si annuncia sarà una vera e propria operazione verità dopo la querelle degli ultimi giorni scoppiata tra ministro, sindacati e Inps a causa dei numeri resi noti dall’Istituto che parlano di  390 mila lavoratori interessati.

Sempre tra oggi e domani, il ministro dovrebbe fornire altri numeri sempre elaborati dall’Inps in grado di chiarire una volta per tutte o quasi ogni dubbio. Poi, l’ultima parola spetterà a Monti che, in quanto ministro dell’Economia, dovrà far sapere se e dove si possono reperire altri soldi per intervenire di nuovo.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il