Taglio rating banche da Moody's: la lista degli istituti e i motivi

Declassati 15 fra i più importanti istituti di credito: quali sono



Moody's ha tagliato il rating di 15 grandi banche attive sui mercati mondiali. Sono state declassate cinque banche americane, tre francesi, due svizzere, tre britanniche, una canadese e una tedesca.

La decisione di Moody's giunge al termine di un esame iniziato a metà febbraio. Quelle più duramente colpite sono le americane Bank of America e Citigroup, le cui note sono state declassate a Baa2 e si posizionano a due gradini dalla categoria speculativa. ‘Arbitrario e ingiustificato’ il declassamento secondo Citigroup.

Le banche declassate sono: Bank of America, Barclays, Citigroup, Credit Suisse, Goldman Sachs, HSBC, JPMorgan Chase, Morgan Stanley, Royal Bank of Scotland, BNP Paribas, Credit Agricole, Deutsche Bank, Royal Bank of Canada, Societe Generale and UBS.

Moody's ha spiegato che il downgrade è stato effettuato perchè le loro prospettive a lungo termine di profitto e crescita si stanno riducendo. La preoccupazione è per le banche con attività significative sul mercato dei capitali in un periodo di così forte aumento della volatilità.

Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il