BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Esodati: pensione per chi è sopra i 62 anni. Modifiche al Decreto Fornero

Ancora modifiche al decreto sugli esodati. La Lega protesta contro la Fornero



Il ministro del Lavoro Elsa Fornero ha parlato in Aula chiarendo ulteriori punti sulla questione esodati e dopo aver coinvolto altri 55mila lavoratori ai primi 65 della prima platea, ha detto che “Potrebbe essere 62 anni l'età oltre la quale si potrebbe avere diritto alla salvaguardia del governo e alla possibilità di andare in pensione con le vecchie regole.

Il governo si è espresso ripetutamente manifestando l'intenzione di salvaguardare innanzitutto i lavoratori interessati da accordi collettivi, in specie sottoscritti con l'ausilio dello stesso governo, attraverso il ministero del Lavoro e quello dello Sviluppo, dato che l'approdo alla pensione al termine della mobilità era considerato in tali sedi elemento essenziale per la stessa conclusione dell'accordo.

Per altre categorie, la salvaguardia potrebbe riguardare coloro i quali maturano il diritto entro il 2014 o hanno superato una soglia di età, per esempio i 62 anni”.

Non appena il ministro ha preso la parola nell'Aula di Montecitorio, la Lega ha esposto un striscione con la scritta ‘Esodiamo la Fornero’, lasciando poi l’Aula. “Non è all'altezza del suo compito”, hanno spiegato uscendo.

“Siamo usciti dall'Aula, ha spiegato il presidente dei deputati leghisti Gianpaolo Dozzo, perchè non intendiamo più ascoltare futili scuse da un Ministro che non solo ha causato il problema degli esodati, ma lo ha colpevolmente minimizzato prevedendo forme successive di tutela solo per una piccolissima parte di essi.

Migliaia di lavoratori sono rimasti senza stipendio, senza pensione e senza ammortizzatori sociali. Contro Fornero abbiamo presentato una mozione di sfiducia individuale per i problemi da lei stessa creati e per l'incapacità di porvi un serio rimedio”.


Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il