Pronta la piattaforma e-commerce di Google anche per l'Europa

Google Base farà presto il suo debutto anche nel vecchio continente. Lo assicura il Financial Times, che ha recentemente pubblicato un'intervista rilasciata da Nikesh Arora



Google Base farà presto il suo debutto anche nel vecchio continente. Lo assicura il Financial Times, che ha recentemente pubblicato un'intervista rilasciata da Nikesh Arora, vicepresidente delle European Operations, l'uomo che gestisce e sviluppa l'attività di Google nel mercato europeo. Google Base è attualmente una piattaforma per la pubblicazione gratuita di annunci ed è già disponibile, seppure in fase beta, in lingua inglese.

Il futuro di questo servizio sembra però destinato ad un deciso cambio di rotta. Ad oggi, pur integrando i risultati provenienti da Froogle, la sezione del motore di ricerca dedicata al commercio elettronico, Google Base altro non è che una sorta di bacheca virtuale dove esporre gratuitamente i propri annunci.

Presto, invece, il servizio si potrebbe trasformare in una gigantesca piattaforma per il commercio elettronico, che offrirebbe ai grandi e ai piccoli distributori europei la possibilità di vendere via Internet sfruttando appieno la potenza dei sistemi di ricerca Google. Rivenditori, commercianti e agenzie immobiliari potrebbero così aprire nuovi canali di vendita attraverso una piattaforma comune, capace di rendere molto più semplice ed omogenea la navigazione degli utenti che decidono di fare shopping online.

Saranno quindi presenti, oltre alle immagini, numerose informazioni relative ai singoli prodotti, come marca, modello, descrizione, prezzo e quant'altro sia necessario al cliente per procedere all'acquisto. Verranno inoltre indicate, come già avviene nella versione Beta di Google Base, le modalità di pagamento e di consegna della merce. Per l'ennesima volta Google lancia quindi una sfida basata sul concetto di ricerca user-friendly, rivolta, in questo caso, ad un settore che si presenta come uno dei più redditizi dei prossimi anni.

Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
Fonte: pubblicato il