BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Sistri dopo proroga ufficiale si pensa alla alternative tra cui il metodo dell'Aquila

Metodo terremoto Aquila come alternativa al sistri: come funziona



Il Sistri, sistema di tracciabilità dei rifiuti, è stato prorogato al 30 giugno 2013 per una serie di difficoltà operative riscontrate nella fase di avvio sperimentale, dopo le osservazioni e le valutazioni presentate sulla sua operatività dall’Ente nazionale per la digitalizzazione della pubblica amministrazione (DIGITPA).

Ma la spinta alla necessità di avere a disposizione un sistema efficiente per la tracciabilità dei rifiuti porta a valutare diverse possibili soluzioni al problema e una viene, per esempio, dalla gestione delle macerie derivanti dal terremoto dell’Aquila avvenuto nel 2009.

Il Commissario per la ricostruzione ha dovuto, infatti, affrontare un problema di tracciabilità dei rifiuti sia per una forma di controllo ambientale in senso stretto sia ai fini del rilascio dei contributi spettanti ai privati per la ricostruzione delle proprie abitazioni.

Il sistema adottato è semplice, ma efficace: parte dalla compilazione dei formulari di identificazione dei rifiuti, mentre gli automezzi degli operatori commerciali sono stati dotati di un semplice sistema di tracciamento satellitare i cui segnali sono ricevuti e visualizzati da una centrale operativa. A questa stessa centrale, vengono poi comunicati i principali dati sul trasporto alla partenza e all’arrivo a destinazione tramite sms o telefono.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il