BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Esodati: nuovo decreto Fornero con pensioni e ammortizzatori se passa Ddl Lavoro. Promessa di Monti

Monti rassicura. Le novità sugli esodati



Mentre continua la discussione sulla questione esodati, con il ministro del Lavoro Fornero pronta a mettere a punto un nuovo decreto che allarghi la platea dei primi 65mila lavoratori individuati ad ulteriori 55mila con nuove proposte di pensioni e incentivi, il governo è ancora a lavoro anche su Ddl Lavoro.

Ed è stato proprio il presidente del Consiglio Mario Monti ad assicurare che riforma Lavoro e questione esodati arriveranno a risolvere ogni problema e ad assicurare garanzie. “E' necessario dare un segnale anche attraverso l'approvazione della riforma del mercato del lavoro, che è giudicata uno degli elementi centrali dell'agenda delle riforme strutturali.

Il governo si è perciò impegnato per ottenere dal Parlamento la tempestiva approvazione della riforma, con appropriate iniziative legislative, altri problemi posti dai Gruppi parlamentari, e lo voglio qui confermare, la questione degli esodati e alcuni aspetti della flessibilità in entrata e degli ammortizzatori sociali”.

Intanto per gli esodati si parla di diverse novità, annunciate dallo stesso ministro del Lavoro, disposta ad inserire tra i lavoratori salvaguardati coloro che hanno superato i 62 anni di età e che vaglia anche l’ipotesi di un prolungamento degli ammortizzatori e del sussidio di disoccupazione per quei lavoratori esodati che non rientrano tra i 120.000 soggetti che il governo pensa di salvaguardare rispetto all'incremento dell'età pensionabile.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il