BusinessOnline - Il portale per i decision maker


Assicurazioni auto: offerte uguali per uomini e donne. Fine sconti con legge a settembre 2012

Parità sessi: uomini e donne pagheranno in maniera uguale i costi assicurativi



Entrerà in vigore a fine anno una nuova legge relativa alle assicurazioni auto per cui non esisterà più alcun vantaggio ‘assicurativo’ per le donne al volante. A rendere tutti uguali al volante è una nuova legge europea che entrerà in vigore alla fine dell'anno, nata da una sentenza emessa dalla Corte di Giustizie UE a Bruxelles e che riguarda tutti i tipi di polizze, dalle Rca a quelle di vita e infortuni.

L’Ue ha ritenuto discriminatorio l'uso del criterio ‘sesso’ da parte delle compagnie per determinare l'importo del premio, così a partire dal 21 Dicembre 2012 (data in cui entrerà in vigore la nuova legge) verranno probabilmente aumentati tutti i premi assicurativi per le donne, finora premiate per la loro diligenza al volante.

Le nuove leggi Ue in ambito assicurativo toglieranno dunque agli assicuratori la possibilità di prendere in considerazione il sesso dell'automobilista nel calcolo del costo dell'assicurazione.

In Inghilterra, per esempio esempio, secondo una ricerca condotta dall'Associazione degli assicuratori britannici, le donne di età inferiore ai 25 anni subiranno un incremento dei costi per l'assicurazione auto di circa il 25%.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il