BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Spending Review: sanità, province, statali tra tagli Governo Monti. Aumento iva dal 2013

Tagli in arrivo per sanità e pubblico impiego: le misure della spending review



Ancora diverse le ipotesi sul tavolo della spending review e sono attese per oggi, lunedì 2 luglio, riunioni di lavoro per stringere, con un vertice interministeriale in serata, sul pacchetto che conterrà i tagli alla spesa pubblica.

Si parla di un'ampia forbice, che potrebbe arrivare fino a 9 miliardi di euro. I 4,2 miliardi di partenza, che servono ad evitare l'aumento dell'Iva per quest'anno, potrebbero aumentare per trovare una soluzione ad altre priorità: terremotati, esodati, ma anche riforma del lavoro, in particolare su alcune parti della flessibilità in entrata.

Per quanto riguarda l'Iva, si guarda anche al 2013: obiettivo almeno il dimezzamento a 1 punto del già previsto aumento della tassa. Previsti tagli su acquisti di beni e servizi; interventi sulla sanità, in particolare sulla spesa farmaceutica e sui costi dei ricoveri; stretta sui dirigenti e funzionari, pubblico impiego e la riorganizzazione di alcune presenze territoriali dello Stato; interventi su piante organiche, ferie e buoni pasto.

Tra le misure, già contenute nel decreto e che il ministero della Sanità potrebbe riproporre per il decretone della prossima settimana, c'è anche la possibilità di ricorrere, in sostituzione del farmaco autorizzato per una determinata patologia, a medicinali non ancora autorizzati ma in commercio in altri Paesi, o in fase di sperimentazione, o con una indicazione diversa, ma comunque inseriti in un apposito elenco dalla Commissione unica del farmaco.

Inoltre, le farmacie ospedaliere dovrebbero avere la possibilità di preparare dosi farmacologiche personalizzate per i pazienti, così da evitare sprechi. “Siamo assolutamente determinati a evitare quell'ulteriore aumento dell'Iva”, ha detto il leader del Pd Pierluigi Bersani.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il