BusinessOnline - Il portale per i decision maker


Cerca







Esodati: decreto Fornero registrato da Corte dei Conti ma non in Gazzetta Ufficiale. Spiegazioni

Decreto esodati pronto ad essere pubblicato anche in Gazzetta



Il decreto del primo giugno a tutela dei lavoratori salvaguardati, quello dei 65mila che con la spending review si sono allargati ulteriormente a comprendere altri 55mila lavoratori che sono usciti dal mercato ma che non hanno ancora i requisiti per l'accesso al pensionamento, è stato registrato da parte della Corte dei conti.

Ma c’è un piccolo problema: il provvedimento non è ancora in Gazzetta ufficiale, fatto che suscita non poche preoccupazioni da parte di quei lavoratori che vogliono capire se hanno i requisiti per poter andare in pensione con le vecchie regole.

Il decreto registrato, infatti,, composto da 8 articoli, si applica a 65mila lavoratori e disciplina le modalità di attuazione del Salva Italia del 6 dicembre 2011 individuando la ripartizione dei soggetti interessati ai fini della concessione della salvaguardia.

‘Pertanto, si legge in una nota, in considerazione dell'imminente operatività del decreto, il Ministro del Lavoro Elsa Fornero ha ricevuto dall'Inps piena rassicurazione sulla sollecitudine con la quale l'Istituto provvederà ad attivare tutte le procedure del caso e in particolare la certificazione del diritto per dare definitiva certezza ai lavoratori interessati’.

L’Inps provvederà a individuare le persone con nomi e cognomi e invierà loro una lettera dove certificherà il fatto che potranno andare in pensione con le vecchie regole. Per quanto riguarda poi il ritardo della pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale, il decreto pare sia pronto per essere pubblicato anche lì.  

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il