BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Esodati: allargamento pensioni in Spending Review. Ma mancano fondi per Ragioneria Stato

Esodati salvaguardati in 120mila. Servono ulteriori coperture per eventuali altri



Il testo della spending review prevede un fondo per ulteriori 55mila lavoratori esodati individuati dal ministro Fornero dopo il lavoro d’indagine dell’Inps e che si sono aggiunti ai 65 mila individuati in un primo momento dal ministro del Lavoro.

Il testo spiega che ‘Grazie al risparmio ottenuto sarà inoltre possibile estendere la clausola di salvaguardia in materia pensionistica prevista dal decreto legge ‘Salva Italia’ ad altri 55.000 soggetti, anche se maturano i requisiti per l’accesso al pensionamento successivamente al 31 dicembre 2011’.

Complessivamente l’importo a favore dei lavoratori ‘salvaguardati’ sarà di 1,2 miliardi. L'accesso al pensionamento con le regole pre-riforma Fornero riguarda, dunque, in totale 120mila lavoratori, con un impegno finanziario di poco superiore ai 9 miliardi di euro, per il quale sono state individuate le coperture in specifici provvedimenti.

Il totale degli esodati ai quali, dunque, è garantito l'accesso alla pensione con le vecchie regole è di 120.000 soggetti e per ulteriori eventuali interventi finalizzati ad incrementare questo numero 'necessitano primariamente dell'individuazione dei necessari mezzi di copertura diretti ad assicurare una compensazione nell'ambito della complessiva spesa della pubblica amministrazione’: questo quanto emerge da un documento della Ragioneria dello Stato illustrato dall'ispettore generale capo Francesco Massicci.

Nel documento si legge che ‘i mezzi di copertura non potranno essere reperiti all'interno delle complessive economie previste a seguito della legge sulla riforma del sistema pensionistico dal momento che sono scontate negli andamenti di finanza pubblica a legislazione vigente e pertanto necessitano dell'adozione di ulteriori interventi compensativi nell'ambito degli equilibri di finanza pubblica.

Quindi ulteriori interventi finalizzati ad incrementare i lavoratori salvaguardati necessitano del l'individuazione dei mezzi di copertura diretti ad assicurare una compensazione nell'ambito della complessiva spesa della pubblica amministrazione’.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il