BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Sciopero treni oggi venerdì 20 Luglio 2012. Le tratte a rischio e orari

Sciopero treni in Italia oggi: orari



Ci si prepara ad un altro venerdì nero per i trasporti pubblici: metro, bus e tram fermi a Roma dalle 8:30 alle 12:30, a Milano dalle 18 alle 22; a Torino dalle 15 alle 19; a Venezia-Mestre dalle 10 alle 13; a Genova 11:30 alle 15:30; a Bologna dalle 9 alle 13; a Firenze dalle 17 alle 21; a Napoli dalle 9:30 alle 13:30; a Bari dalle 8:30 alle 12:30 e a Palermo dalle 9:30 alle 13:30.

Scioperano fino alle 21 di questa sera anche tutti gli addetti ai servizi ferroviari di accompagnamento notte, ristorazione a bordo treno, pulizie e attività accessorie e complementari.

La causa dello stop di 24 ore, ha spiegato la Federazione dei trasporti della Cgil, è la sottoscrizione e l'applicazione del contratto della mobilità-area attività ferroviarie da parte di tutte le associazioni e aziende che operano nel trasporto ferroviario e servizi connessi.

Lo sciopero creerà disagi nella circolazione dei treni regionali, garantendo comunque orari e tratte per i pendolari. Lo sciopero dei treni non riguarderà, però, i treni a media e lunga percorrenza, ma solo i regionali causando quindi possibili ritardi e cancellazioni.

Più nel dettaglio, in Toscana saranno rispettate le fasce di garanzia dalle 6 alle 9 e dalle 18 alle 21; disagi a Roma per i treni regionali ferrovie Roma-Lido, Roma Termini-Giardinetti e Roma-Viterbo e a Milano per i treni regionali che collegano Malpensa al capoluogo e Linate, previsto anche lo stop dei treni di Trenord dalle 14 alle 18 di oggi, venerdì 20 luglio.

In particolare, potranno essere interessati dai disagi i treni delle linee Milano-Seveso-Asso, Milano-Como Lago, Milano-Varese-Laveno Mombello, Milano-Novara e Brescia-Iseo-Edolo.  Sciopero dei treni anche a Torino, soprattutto sulla tratta ferrovie Canavesana e Torino-Ceres.

Per evitare disagi e difficoltà, Trenitalia consiglia di chiamare il call center 800 2021 per avere informazioni in tempo reale sulla circolazione dei treni e su possibili cancellazioni o ritardi.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il