Obbligazioni durante crisi euro e spread btp-bund sopra 500 punti Luglio-Agosto 2012.Consigli scelta

Investire in obbligazioni si ma a breve termine: i consigli



Scegliere i Bot a 3 o 6 mesi, un Btp biennale o un Ctz, pensare di investire la propria liquidità in conti deposito, capaci comunque di rendere ancora fino al 4% e comunque salvaguardati, come investimenti, fino a 100mila euro dal Fondi interbancario per la tutela dei deposi; puntare poi sulle valute straniere, considerando le turbolenze dell’area euro, orientandosi maggiormente su zone e investimenti che offrono migliori prospettive, come i bond societari dei Paesi emergenti, che hanno dato prova di buona stabilità.

Bene puntare anche sulle obbligazioni delle aziende, perché mostrano anche una certa sicurezza. Queste sono oggi le strade migliori consigliate a chi decide di investire in un momento, come quello attuale di andamento molto altalenante della finanza, di profonda incertezza e quando la volatilità contraddistingue più di ogni altra cosa il mercato.

Puntare sulle obbligazioni, sempre a breve termine, in questo momento, è un consiglio che emerge anche da un’analisi di Corriereconomia, secondo cui migliorare la distribuzione dei propri investimenti è comunque sempre possibile, anche in fasi, come quella di questo periodo, di tempesta sui mercati, momento in cui si può ripensare il proprio portafoglio, senza farsi travolgere dal panico, scegliendo determinati strumenti, riuscire a diminuire, fino a rendere minimo, il rischio.

Nicole Montoya, a capo delle attività di global credit di Axa Im, spiega per esempio che negli ultimi cinque anni il debito privato delle aziende internazionali “mostra un rendimento del 30% con una volatilità del 4%, mentre il credito britannico rende il 24% con una volatilità del 6%. Ed anche per gli inglesi dunque, che non hanno in casa la crisi dell’euro, l’investimento esclusivamente domestico non ha più molto senso”. Bene, quindi, cercare anche un Etf o un fondo specializzato.

Ti è piaciuto questo articolo?





Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marianna Quatraro pubblicato il