BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Comuni: stipendi di Agosto 2012 dipendenti sono a rischio. Città con maggiori problemi

Rischio pagamento stipendi ad agosto per alcuni Comuni: la situazione



A causa del minore incasso dell'Imu rispetto a quelli previsti dal ministero del Tesoro e dei tagli agli enti locali con la spending review, molte città e numerosi capoluoghi si troveranno in difficoltà, ad agosto, nel pagare gli stipendi ai dipendenti.

Uno di questi comuni è Lecce, che ha ricevuto un terzo dell'Imu prevista: l'allarme è stato lanciato dal vicepresidente dell'Anci Alessandro Cattaneo, secondo il quale le difficoltà sono causate dal fatto che il gettito Imu incassato in alcuni comuni è stato minore rispetto a quello previsto dal Mef.

Il vicepresidente dell'Anci ha spiegato che l'associazione sta raccogliendo la preoccupazione di tanti sindaci che hanno problemi dovuti all'Imu: qualche comune inizia ad avere difficoltà di cassa e ad agosto non potrà pagare gli stipendi.

Cattaneo ha spiegato che questa situazione deve essere risolta: “Confidiamo che la prossima settimana si risolva il problema in Conferenza Stato-Città perchè se il fondo di riequilibrio viene rimodulato tenendo conto della simmetria allora possiamo tamponare la situazione ma dando una risposta alla situazione contingente”.

Allarmato anche il sindaco di Vicenza, Achille Variati: “Piuttosto che alzare le tasse ai cittadini di Vicenza, presento in rosso al prefetto i libri contabili del Comune. Se il decreto legge sulla spending review passa in Parlamento così com’è, Vicenza si troverà in una situazione drammatica, perchè elaborare le contromisure in corso d'anno sarà un lavoro di revisione arduo, oltre che non previsto”.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il