BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Area C sospesa a Milano da oggi giovedì 26 Luglio a metà settembre

Sospesa forse fino a settembre l’Area C a Milano



Area C sospesa a Milano da oggi, giovedì 26 luglio, forse fino a settembre: a sospendere il provvedimento è stato il Consiglio di Stato, che ha ribaltato una decisione del Tar accogliendo il ricorso di un parcheggio a due passi dal Duomo, di proprietà della Mediolanum Parking srl, che lamentava danni economici dalla diminuzione degli ingressi delle auto.

Ed è questa una delle motivazioni che hanno portato i giudici amministrativi a concedere una sospensiva cautelare che ha spiazzato la giunta di centrosinistra che rischia di andare avanti fino a ottobre, quando è fissata la decisione nel merito del Tar.

“Rispettiamo l’ordinanza del Consiglio di Stato, che comunque contraddice numerose decisioni del Tar Lombardia che si era espresso in modo inequivocabile respingendo tutte le richieste di sospensiva presentate. Siamo certi che Area C, afferma l’Assessore alla mobilità Pierfrancesco Maran, sarà confermata dall’udienza di merito che auspichiamo possa essere fissata nel più breve tempo possibile.

Area C in sei mesi ha ridotto il traffico del 34% nel centro città, il numero degli incidenti e ha consentito ai milanesi di respirare meno sostanze velenose. Ha quindi avuto un innegabile impatto positivo per la qualità della vita di tutti. Oggi registriamo con rispetto ma anche preoccupazione che in un’aula giudiziaria è stato ipotizzato il danno subito da un parcheggio privato e questo blocca un provvedimento utile a tutti i milanesi”.

L’Areca C aveva debuttato lo scorso 16 gennaio, sull’onda di un referendum cittadino che chiedeva al Comune di rafforzare le misure ambientaliste e soprattutto Ecopass, il precedente esperimento della giunta Moratti per cercare di diminuire i livelli di smog che hanno soffocato Milano tutto l’inverno, mirando a ridurre il traffico. Fin dal suo debutto, l’Area C aveva creato pareri opposti: da una parte gli ambientalisti, dall’altra Pdl, Lega Nord, commercianti e parte dei residenti del centro.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il