BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Esodati: manifestazione oggi 26 luglio 2012 a Roma. Pensioni per tutti è richiesta al Governo

Sindacati in piazza oggi a Roma: i motivi della protesta



Sindacati oggi, giovedì 26 luglio, in piazza:  Cgil, Cisl e Uil hanno proclamato una nuova giornata di mobilitazione nazionale per trovare al più presto una soluzione previdenziale per tutti i lavoratori senza stipendio e senza pensione. In programma nella Capitale un presidio in piazza della Rotonda, al Pantheon, nel corso del quale interverranno i segretari generali delle confederazioni Susanna Camusso, Raffaele Bonanni e Luigi Angeletti.

Secondo i tre sindacati, l’ampliamento dei lavoratori derogati dall’applicazione dei nuovi requisiti pensionistici è un primo importante passo ottenuto grazie alla mobilitazione del sindacato ma non sufficiente a risolvere il problema di centinaia di migliaia tra lavoratrici e lavoratori.

I sindacati ritengono infatti “necessaria la rimozione di ogni vincolo numerico rispetto ai soggetti che vanno salvaguardati”. Cgil, Cisl e Uil, pur avendo dato atto a tutti i gruppi parlamentari e alla commissione Lavoro della Camera dei Deputati di aver in questi mesi lavorato per impedire che migliaia di persone fossero lasciate nell’incertezza più assoluta, senza stipendio e senza pensione, denunciano però come insufficienti le soluzioni parziali contenute nel decreto legge.

La Cgil di Roma e del Lazio parteciperà alla manifestazione con una propria delegazione per rivendicare una soluzione previdenziale per tutti i lavoratori cosiddetti esodati. Claudio Di Berardino, segretario generale, ha spiegato che la Cgil di Roma e del Lazio darà il via a una mobilitazione per ribadire la propria contrarietà al Decreto legge spending review che, nella sua forma attuale, oltre a mettere a rischio circa 10 mila posti di lavoro, può portare alla privatizzazione delle società che svolgono servizi strumentali a favore degli enti locali e della Regione.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il