BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Cerimonia apertura Olimpiadi 2012: come sarà e dove si potrà vedere

Cerimonia apertura giochi olimpici 2012 dalle 22 su Rai Uno, Eurosport e Sky



Al via, dopo tanta attesa, finalmente le Olimpiadi 2012:  si apriranno ufficialmente alle 21 di questa sera i giochi olimpici con la cerimonia d’apertura e il mondo potrà assistere alla parata delle delegazioni di tutte le nazioni partecipanti, guidate dai loro alfieri, ma soprattutto all’ingresso nello Stadio Olimpico della Fiamma olimpica e all’accensione del Braciere che darà ufficialmente il via ai Giochi e che rimarrà acceso per tutto il corso della manifestazione sportiva.

La cerimonia d’apertura avrà un nome, ‘Isole della meraviglia’ e costerà 27 milioni di sterline. La scena d’apertura vedrà la presenza di animali che verranno addestrati a sfilare secondo un certo ordine.

Le ultime indiscrezioni dicono che ci sarà una spettacolare sistema di illuminazione, ciascun sedile dello stadio Olimpico con un led, e che i cinque cerchi saranno 'forgiati' con scintille da rivoluzione industriale. Presente la Regina Elisabetta d’Inghilterra che verrà accolta all’ingresso dello Stadio Olimpico da Jacques Rogge, presidente del Cio.

Presente anche la cancelliera tedesca Angela Merkel e il Presidente della Repubblica Napolitano, che parteciperà alla cerimonia, insieme alla delegazione ufficiale italiana. L’Italia avrà come  portabandiera Valentina Vezzali, con una  spedizione di 290 atleti.

Dopo i cerimoniali di rito prenderà il via il corteo delle squadre nazionali partecipanti, che sfileranno l’una di seguito all’altra, seguendo l’ordine alfabetico, ad esclusione della Grecia, che entrerà per prima perchè patria dei Giochi Olimpici antichi, e della Gran Bretagna, che entrerà per ultima in quanto  Paese ospitante. La cerimonia di apertura dei giochi olimpici sarà trasmessa in diretta su Rai Uno alle 22, su Sky (su addirittura tre canali Sky Olimpiadi 1 HD, Sky Uno HD e Sky Olimpiadi 3D) ed Eurosport.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il