BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensione anticipata per 3500 insegnanti scuole con requisiti pre-riforma Fornero

Quasi 4mila gli insegnanti che potranno andare in pensione con le vecchie regole: la novità



Saranno quasi 4mila, secondo le stime dei sindacati, gli insegnanti della scuola che avranno la possibilità di andare in pensione con le vecchie regole pensionistiche, quelle cioè valide prima dell'entrara in vigore dell'ultima riforma Fornero.

I 3500 beneficiari di questa novità matureranno i requisiti per il ritiro (requisiti pre-riforma Fornero) entro il prossimo 31 agosto e a prevederlo un emendamento messo a punto dai tecnici del Tesoro e dell'Istruzione e già siglato dai relatori in commissione Bilancio al Senato.

La misura prevede il pensionamento a partire dal primosettembre 2013 dei docenti con i requisiti acquisiti e che non potrebbero essere 'proficuamente utilizzati' nell'anno scolastico 2013-2014 dopo la riorganizzazione prevista delle dotazioni organiche.

Con questa misura il governo risolverebbe anche il problema dei docenti finiti in esubero per effetto dei vecchi tagli del governo Berlusconi e delle riforme della scuola. Secondo i conti fatti dalla Flc-Cgil, infatti, alla primaria sono 400 gli insegnanti che perdono posto, 436 sono quelli delle medie, 7.347 quelli delle superiori e si tratta di docenti che ora saranno collocati sui posti vacanti, quelli che spetterebbero ai precari in fila nelle graduatorie.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il