Test insegnanti TFA tirocini luglio 2012 per neo-laureati: domande sbagliate. Pronti i ricorsi

Test Tfa sbagliati e imprecisi: le polemiche



Test per i Tfa, tirocini formativi attivi, sbagliati, difficili e con molte inesattezze. I Tfa sono la novità di quest’anno: per diventare insegnanti di scuola media e superiori, in generale, occorre iscriversi in un corso di studi magistrale, ovvero quinquennale, e successivamente partecipare ad un tirocinio di un anno sul campo.

Soltanto dopo avere superato tutti gli esami e la tesi finale si otterrà l’abilitazione all’insegnamento. Ma in questa prima fase di transizione dal vecchio al nuovo sistema, il relativo decreto dello scorso anno prevede che coloro che sono già in possesso di una laurea possono partecipare al solo Tirocinio, rigorosamente a numero programmato.

Sugli esiti dei primi test dei Tfa, le prime polemiche si sono verificate alcuni giorni fa, quando sono stati resi noti i risultati per la classe di concorso A036: Filosofia, psicologia e scienze delle formazione nei licei delle Scienze umane, gli ex magistrali.

Secondo i laureati che hanno partecipato alla selezione, alcune domande riguardavano autori minori che a scuola non si studiano. Ma niente errori nei testi, pare.

Ancor peggio è accaduto per gli esiti per l’abilitazione in altre discipline d’insegnamento: nella classe di concorso per insegnare Francese alla scuola media e superiore si sono stati 96 ammessi in tutta Italia per 765 posti disponibili, appena il 12,5%. Stessa situazione per la classe di concorso A042 (Informatica). Questi risultati fanno prevedere l’arrivo l’arrivo di una raffica di ricorsi.

Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marcello Tansini pubblicato il