BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensione docenti anticipata: requisiti e condizioni nella Spending Review

Docenti: andare in pensione con le vecchie regole pre-riforma. Come fare



Sì alla pensione anticipata per circa 3.500 insegnanti, secondo una stima sindacale, che matureranno i requisiti per il ritiro (requisiti pre-riforma Fornero) entro il prossimo 31 agosto: a prevederlo un emendamento messo a punto dai tecnici del Tesoro e dell'Istruzione che prevede il pensionamento a partire dal primo settembre 2013 dei docenti con i requisiti acquisiti e che non potrebbero essere proficuamente utilizzati nell'anno scolastico 2013-2014 dopo la riorganizzazione prevista delle dotazioni organiche.

La norma eliminerebbe la disparità, subito denunciata dai sindacati, creata fra i dipendenti della Pubblica amministrazione: ad eccezione degli insegnanti, gli altri potevano andare in pensione con le vecchie regole avendo maturato i requisiti entro il 31 dicembre scorso.

Ma nel caso dei docenti la verifica dei requisiti scatta al 31 agosto, quando finisce tecnicamente l'anno scolastico: una differenza di cui Fornero non aveva tenuto conto.

Con questa misura il governo risolverebbe anche il problema dei docenti finiti in esubero per effetto dei vecchi tagli del governo Berlusconi e delle riforme della scuola. Secondo i conti fatti dalla Flc-Cgil, infatti, alla primaria sono 400 gli insegnanti che perdono posto, 436 sono quelli delle medie, 7.347 quelli delle superiori.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il