BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Ilva Taranto continua ad inquinare. E nessuno interviene. Tutte le ultime notizie

Ilva: inquinamento sempre crescente. Le possibili soluzioni dell’Arpa



La vicenda dell’Ilva sta ponendo non poche domande da mesi, e non solo sulla questione ambiente e inquinamento. Dopo il reintegro del presidente Bruno Ferrante, riconfermato due giorni fa, si torna a parlare dei danni che lo stabilimento siderurgico di Taranto sta continuano a creare.

Mentre, infatti, il presidente Ferrante, per decisione del Tribunale del riesame, che ha accolto le richieste dell'Ilva, è stato reintegrato nell'incarico di custode e questo permetterà di proseguire nella strada indicata dallo stesso Tribunale del riesame il 7 agosto, cioè il necessario collegamento tra l'attività dei custodi e dell'azienda, nella prospettiva della massima collaborazione finalizzata alla difesa del lavoro e della salute, a Taranto si continua a registrare una situazione di criticità ambientale che ha visto la diffusione di polveri nelle zone urbane limitrofe all’area industriale.

E a confermare questa situazione sono gli ultimi dati dell’Arpa. Secondo l’agenzia “Tale criticità ha anche comportato il superamento del valore limite giornaliero di PM10 nelle centraline di monitoraggio della qualità dell’aria di via Archimede e di via Machiavelli nel quartiere Tamburi”.

A determinare l’alto tasso di inquinamento, sempre secondo quanto spiegato dall’Arpa, è il trasporto delle polveri, stoccate nei parchi minerali Ilva, verso la città da parte del vento, che il 27 agosto scorso aveva direzione dal settore Nord-Ovest e velocità piuttosto sostenuta.

Ma l’impegno dell’Arpa non si ferma alla mera comunicazione dei dati: l’agenzia ha, infatti, anche proposto possibili soluzioni, come la copertura dei parchi. La soluzione della copertura è stata riproposta dall'Arpa l'ha in sede di riesame dell'Aia, criticando di nuovo la soluzione offerta dall'Ilva, che peraltro è in fase di realizzazione, e cioè una barriera frangivento di oltre due chilometri tra il siderurgico e il quartiere.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il