BusinessOnline - Il portale per i decision maker


Assicurazioni auto: cosa fare se nella scheda della polizza auto compare incidente mai fatto

Come comportarsi in caso di truffe assicurative



Crescono le truffe assicurative e una delle più semplici da attuare è quella degli incidenti fantasma, fenomeno esistente da anni, che nel tempo anziché ridursi è cresciuto notevolmente. Il meccanismo è semplice: due automobilisti si mettono d’accordo, simulano un sinistro mai avvenuto e con l’aiuto di un carrozziere, un perito e un amico avvocato spillano il risarcimento alla compagnia.

Può anche capitare che sia proprio l’assicurazione a frodare i propri clienti, addebitando finti incidenti, così il premio lievita e si retrocede nella classe di merito.

La truffa, dunque, si può verificare in due modi, o tramite accordo tra privati per imbrogliare l’assicurazione, i due automobilisti fingono un incidente stradale, compilano il modulo Cid e con la complicità di un meccanico, un perito colluso e un avvocato compiacente che presenta l’istanza, ottengono il denaro dall’assicurazione.

O può essere anche la stessa la compagnia a raggirare gli assicurati: in questo caso viene inviato a casa l’attestato di rischio, cioè il documento che indica il numero dei sinistri denunciati negli ultimi 5 anni assicurativi e nell’elenco degli incidenti compare un sinistro mai commesso, inserito a caso tra gli altri.

Considerando il sistema bonus-malus, l’incidente segnalato comporta uno scatto di classe di merito (si retrocede) e una maggiorazione del premio. Nel caso in cui si scopra che nell’attestato compare un incidente mai commesso, la prima cosa da fare, suggerisce Altroconsumo, è inoltrare un reclamo alla compagnia o direttamente all’Isvap.

Ricevuto il ricorso, l’istituto di vigilanza sulle assicurazioni apre un’istruttoria. Il procedimento si può concludere con sanzioni, anche disciplinari, a carico della compagnia. Per ogni dubbio si può chiamare l’Isvap al numero verde 800.486.661.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il