BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Decreto Sanità 2012: novità e misure in approvazione oggi 5 settembre 2012

Decretone sanità oggi in Cdm: le novità



Il decretone sanità approda oggi in Consiglio dei ministri, svuotato però di diverse norme, tra cui quella sulla non autosufficienza, la tassa sulle bibite e la distanza delle slot machine dalle scuole.

Il testo presentato alla Conferenza delle Regioni ha subito una cura dimagrante, passando da 27 a 18 articoli. Rimangono, invece, con delle modifiche, quelle su cure primarie, governo clinico, responsabilità professionale e intramoenia, cioè la possibilità per i medici del servizio sanitario nazionale di svolgere la propria attività professionale all’interno delle strutture sanitarie pubbliche.

Tra le misure sparite, le norme sul piano nazionale per la non autosufficienza e la tassa sulle bibite gassate; i limiti di distanza delle slot machine dalle scuole e ospedali, ma vengono introdotti limiti molto rigidi sulla pubblicità. Rimangono invece le sanzioni per chi vende tabacchi ai minorenni., confermate, ma modificate, le norme su cure primarie, intramoenia, responsabilità professionale, nomine manager e primari, governo clinico e farmaci.

Per l'attività sportiva, non agonistica e amatoriale, rimane l'obbligo di certificazione medica idonea e viene introdotto l'obbligo per le società sportive, professionistiche e dilettantistiche, di dotarsi di defibrillatori automatici.

Modifiche apportate anche alla norma sulla revisione del prontuario farmaceutico nazionale ed è stata abrogata invece quella sulla distanza di prossimità per l'apertura delle nuove farmacie. La bozza non piace alle Regioni, che chiedono più tempo, e i tecnici del ministero continuano nel lavoro di ulteriore limatura con l’obiettivo di salvaguardare l’impianto.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il