iPhone 5: acquisti record dagli stessi utenti Apple

Utenti Apple e non solo pronti alla corsa per l’acquisto dell’iPhone 5: i motivi



E’ stato annunciato come grande successo e le stime lo confermano: l’iPhone 5 sbancherà. L’evento Apple di presentazione del nuovo melaonino andrà in scena il 12 settembre a San Francisco, e anche questa volta la sede prescelta per l'evento è lo Yerba Buena Center for the Arts.

Secondo le previsioni di Wall Street, Apple venderà fino a 23 milioni di iPhone nel trimestre di settembre ma se il nuovo iPhone arriverà nei negozi il 21 di questo mese il numero è destinato a salire. E Gene Munster di Piper Jaffray sostiene che con il nuovo iPhone 5 Apple potrebbe addirittura arrivare a vendere 10 milioni di pezzi in una sola settimana.

Previsioni confermate anche dagli stesso utenti Apple: da un sondaggio pubblicato TechBargains, che ha interrogato un campione di 1300 soggetti, è emerso che la maggioranza di coloro che già posseggono un iPhone ha in programma di acquistare il nuovo dispositivo Apple.

Nello specifico, il 74% di chi possiede un iPhone 4 ha dichiarato di voler comprare l’iPhone 5; calano le percentuali tra i possessori dei modelli 3G e 4S, rispettivamente 71% e 64%.

Tra i motivi che spingono all’acquisto del nuovo iPhone 5 spiccano, per il 93%, la batteria che dovrebbe avere durata maggiore, per il 90%, il processore più spedito, e, per il 76%, la dotazione di un display sensibilmente più grande.

L'ultima versione dello smartphone, secondo le indiscrezioni, dovrebbe, infatti, montare uno schermo più ampio, da quattro pollici (contro i 3,5 di tutti i precedenti modelli fin dalla sua nascita nel 2007).

L’iPhone 5 dovrebbe anche avere, almeno negli Stati Uniti, la connettività mobile di quarta generazione (4G) a banda larga, e poi integrerà il nuovo sistema operativo mobile iOS 6 e, tra le app, anche una nuova versione di Mappe che potrà competere con Google Maps.

Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Chiara Compagnucci pubblicato il