BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Tfa: ricorsi accettati dal Tar del Lazio ma si punta ad annullamento

Richiesto annullamento test Tfa: la situazione



Sono state decine i ricorsi al Tar Lazio sulla questione Tfa accettati. Il 31 agosto scorso, infatti, la Sezione Terza Bis del Tar del Lazio con una decina di decreti ha accolto alcuni ricorsi patrocinati da Adida (Associazione Docenti Invisibili Da Abilitare), ammettendo con riserva i ricorrenti alle prova scritta svoltasi il 5/6 settembre scorso.

Il Tar ha negli stessi decreti fissato l’esame collegiale dell’istanza cautelare per il 26.9.2012. I ricorrenti lamentavano “un concorso con 25 domande annullate su 60, con quiz che neanche in una trasmissione televisiva avrebbero proposto”.

Inoltre, l’Adida (Associazione Docenti Invisibili Da Abilitare) accusa anche il Miur di aver leso il diritto di difesa degli insegnanti, contro un concorso chiaramente illegittimo, per aver convalidato le prove preselettive ad agosto anticipando le prove scritte ai primi di settembre e nel ricorso l’Adida chiede l’annullamento del concorso.

L’Associazione annuncia, inoltre, che continuerà con i suoi ricorsi in tutte le competenti sedi, per denunciare un concorso illegittimo e falsato nel merito poichè gli insegnanti che lavorano nella scuola da anni hanno diritto all’abilitazione e alla stabilizzazione.

Adida chiede poi ancora chiarezza e trasparenza sull’assurdità di questi test che non rappresentano semplicemente delle ‘cose’ perchè dietro di essi, come sottolineato dall’Associazione, ci sono persone, docenti precari scartati da una prova inadeguata che, oltre tutto,  non si riesce ancora a capire da chi sia stata elaborata.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il