BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni Inpdap dipendenti pubblici più basse a partire da Novembre 2012

Pensioni Inpdap più leggere dal prossimo novembre per verifiche



Pensioni Inpdap dei dipendenti pubblici più leggere a partire dal prossimo mese di novembre: i pensionati Inpdap sono, infatti, oggetto di verifiche da parte dell’Inps delle loro situazioni reddituali relative all’anno 2010 e sulla base di queste verifiche, lo stesso Istituto provvederà  a recuperare gli importi non spettanti a partire sulle rate di pensione del prossimo mese di novembre (massimo 60 rate).

Dalle verifiche effettuate sono state ‘colpite’ le pensioni ai superstiti e le quattordicesime, per cui qualora siano emersi l’erogazione di importi superiori rispetto a quelli spettanti a titolo di pensione ai superstiti, il debito complessivo accertato, relativo al periodo dal primo gennaio al 31 dicembre 2011, verrà recuperato già con la rata di pensione relativa al prossimo mese di novembre 2012.

Il recupero potrà svolgersi in un massimo di 60 rate e consisterà in un trattenuta sul trattamento percepito dai pensionati Inpdap pari a 1/5 delle stesse pensioni pubbliche. L’Inps ha effettuato verifiche riguardanti, in tema di pensioni Inpdap, il diritto alle prestazioni cosiddette collegate al reddito (cioè quelle il cui diritto dipende dal reddito percepito dal pensionato) e nello specifico il diritto alla pensione ai superstiti e alla somma aggiuntiva.

Se tali verifiche un tempo erano effettuate sulla base delle dichiarazioni che fornivano i diretti interessati, ora le stesse verifiche prevedono che sia la stessa amministrazione finanziaria a dover recuperare le informazioni e i dati necessari per procedere ai controlli. I pensionati Inpdap che riscontrassero in queste lettere imprecisioni possono presentare, se provvisti della documentazione necessaria, ricorso entro e non oltre un mese dal giorno in cui ricevono questa stessa lettera.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il