BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Decreto sviluppo: pagamenti sopra 50 euro con bancomat dal 2014

La misure della bozza del Dl Sviluppo 2: novità



L'obbligo per commercianti e professionisti di pagamento tramite carta bancomat per spese a partire da 50 euro slitta al 2014, secondo il testo ultimo della bozza del Decreto Legge sullo Sviluppo.

Inoltre, è stato abolito il rinnovo automatico della polizza RC-Auto: niente più rinnovo automatico infatti della polizza Rc auto. Nella bozza si legge che il contratto di assicurazione obbligatoria della responsabilità civile derivante dalla circolazione dei veicoli a motore e dei natanti non può essere stipulato per una durata superiore all'anno e non può essere tacitamente rinnovato.

Per completare il Piano Nazionale Banda Larga, il dl sviluppo ha intenzione di stanziare 150 milioni nel 2013. Le risorse sono da utilizzare nelle aree dell'intero territorio nazionale definite dal regime di aiuto.

Approvato poi per le piccole e medie imprese lo sconto fiscale per e-commerce, la cui consistenza però non è ancora stata resa nota e arriva anche il credito di imposta per la realizzazione delle infrastrutture, con un tetto massimo pari al 50% del costo dell'investimento superiore ai 500 milioni di euro, con contratti di società pubblico-privato. Infine, per gli anni 2013, 2014 e 2015, all'imposta lorda sul reddito delle persone fisiche si detrae un importo pari al 19% della somma investita dal contribuente nel capitale sociale di una o più start-up innovative.

A questa voce la nuova bozza del dl sviluppo dedica ben 20 articoli al capitolo start-up. Nello stesso testo si istituisce una sezione speciale del Fondo di garanzia per le pmi a favore della nascita di imprese innovative con una dotazione iniziale di 50 milioni di euro.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il