BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Test Medicina 2012: assegnazioni pubblicate oggi 21 settembre

Oggi pubblicate graduatorie e scorrimento con le nuove assegnazioni



Dopo le critiche e le polemiche che hanno scompagnato lo svolgimento dei test per l’ammissione alla Facoltà di Medicina, escono oggi, venerdì 21 settembre 2012 sul sito del Ministero le assegnazioni, che significa che, in base alle preferenze dei singoli candidati, si scorre la graduatoria e si pubblicano le assegnazioni successive.

Dopo avere acquisito i dati degli effettivi immatricolati, viene, dunque, pubblicato lo scorrimento con le nuove assegnazioni. Se non si entra per pochi posti, si potrà essere ripescati e avere dunque la possibilità di entrare a Medicina.

Il sistema della graduatoria garantisce che non si possono verificare scavalcamenti nella graduatoria e che d ogni candidato viene assegnata la scelta migliore possibile tra le scelte da lui indicate.

Riportiamo qui seguito, l'esempio redatto dal MIUR su come funzionano le assegnazioni: il sistema scorrerà la graduatoria verificando le scelte dei candidati in ordine di graduatoria, ad un certo punto arriverà ad un candidato (Paolo Rossi) la cui prima scelta (ateneo A) risulta già coperta da assegnati.

Paolo Rossi avrà indicato una seconda scelta (ateneo B) e risulterà ‘prenotato’ sulla sua seconda scelta (ateneo B). Al termine del tempo a disposizione per l'immatricolazione l'ateneo comunicherà gli iscritti effettivi e se non tutti gli assegnati si iscriveranno rimarranno posti disponibili sull'ateneo A Paolo Rossi potrebbe quindi scalare sull'ateneo A, sua prima scelta, in ogni caso rimarrà prenotato sull'ateneo B fino a che la sua prima scelta non avrà esaurito tutti i posti con candidati iscritti che sono sopra di lui in graduatoria, solo a quel punto verrà assegnato alla seconda scelta.

Se un candidato, sotto Paolo Rossi in graduatoria, ha indicato l'ateneo B come prima scelta non potrà in nessun caso togliere il posto a Paolo Rossi poiché questo rimane prenotato, occupando un posto nella sua seconda scelta.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il