BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Affitto con diritto di acquisto e mutuo successivo: ecco come funziona

Affitto con riscatto: come funziona questa nuova formula



Affittare una casa per poterla comprare dopo? Oggi è possibile. Si tratta di una nuova formula che potremmo definire d’acquisto che nasce quasi in risposta alla crisi attuale, le cui conseguenze si sentono notevolmente nel mercato immobiliare che ormai da mesi registra una condizione di stallo e contrazione.

Il che non va per niente bene soprattutto in un’Italia che, in tempi pre-crisi, registrava un alto livello di compravendite. Corriereconomia riporta quanto definito dal portale Casa.it che parla della formula dell'affitto con riscatto, un tipo di contratto che già esiste in molti Paesi europei.

Scegliendo questa nuova formula, l'eventuale futuro acquirente stipula con il venditore due accordi: un contratto di locazione e un contratto di opzione in cui viene stabilito che l'inquilino, a scadenza e prezzo stabiliti, avrà la facoltà di acquistare la casa.

E’ necessario però sottoporre i due contratti al notaio per non incorrere in alcuni rischi, soprattutto nell'ipotesi di fallimento del costruttore, perché questa è una formula principalmente legata all'acquisto di nuove abitazioni. Secndo lo studio di Casa.it la formula dell'affitto con riscatto è molto evidente nel nord-Italia mentre incontra ancora notevoli resistenze al centro-Sud.

. L'offerta di mutui sia a tasso fisso che variabile a Aprile 2016 si fa molto interessante. Grazie alla discesa mese su mese dei prezzi degli immobili nelle grandi città, ma soprattutto nei piccoli centri, e grazie ai tassi praticamente prossimi allo zero oggi accendere un mutuo è estremamente conveniente. In questa analisi abbiamo analizzato le migliori offerte proposte dai principali istituti.

Fisso o variabile? Questo è l'eterno dilemma... In breve in questa particolare fase storica chi ha la possibilità di aprire un mutuo da estinguere in 10 anni quasi sicuramente la scelta del tasso variabile può essere quella più azzeccata, infatti attualmente i tassi sono molto bassi e le prospettive per i prossimi anni non fanno intravedere una loro risalita e poi grazie alla portabilità è sempre possibile, qualora i tassi aumentino, ricontrattare il mutuo con la stessa banca o con un altro istituto al fine di ottenere una proposto di nuovo vantaggiosa.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il