Conti deposito per aziende e professionisti Business di Che Banca: interessi, condizioni, vincoli

Conto Deposito Business di Che Banca: cosa prevede e a chi è destinato



Conti deposito che passione per gli italiani: nonostante la mini patrimoniale che ha colpito anche loro, i conti deposito continuano ad essere ancora una delle scelte di investimento privilegiate di coloro che vogliono mettere al riparo la propria liquidità e rappresentano un buon investimento perché, a fronte di una somma non necessariamente alta e con vincoli temporali anche non troppo lunghi, i conti deposito garantiscono comunque buoni rendimenti, che crescono se si decide di vincolare il proprio denaro per sempre più tempo. I conti deposito si distinguono tra liberi o vincolati.

Nel primo caso si ha l'immediata disponibilità dei soldi depositati, mentre con il conto di deposito vincolato si possono ritirare i propri risparmi solo alla scadenza del periodo di vincolo, che può oscillare da 1 mese a 36 mesi. Il vincolo viene remunerato con interessi maggiori, ma questi conti possono prevedere delle penali nel caso in cui si decidesse di ritirare i soldi prima della scadenza.

Chi sceglie di vincolare il proprio denaro dai 12 mesi in poi, potrà ottenere inoltre rendimenti sempre più alti, che possono arrivare anche al 4%. Tra le diverse offerte attualmente disponibili per i privati, che permettono grandi remunerazioni, spicca una nuova proposta destinata alle aziende e ai professionisti.

Si tratta di Conto Deposito Business di Che Banca. Questo conto offre un rendimento del 3,60% vincolando i depositi della propria impresa per 12 mesi, permette di ricevere in anticipo l’importo degli interessi, e per aprirlo basta avere un conto corrente con qualsiasi banca e partita Iva.

Questo conto deposito non prevede costi e spese per nessuna operazione e permette di scegliere la durata del proprio deposito tra i 3, 6 o 12 mesi. I tassi di interesse partono dal 1% (tasso basse), per poi salire al 2,70% (depositi a 3 mesi), 3,10% (6 mesi) e 3,60% (12 mesi).

Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marcello Tansini pubblicato il