BusinessOnline - Il portale per i decision maker


Sciopero Treni: tutto quello che c'è da sapere: città, regioni, durata

Treni fermi: dove e quando


E’ stato indetto lo sciopero di treni e mezzi pubblici nelle principali città italiane, da Milano a Torino a Genova, Bologna, Venezia, Roma, Napoli. Bari, Cagliari, Palermo, che durerà da oggi, lunedì primo ottobre, dalle 21 alle 21 di domani, martedì 2.

Lo sciopero nazionale dei trasporti, indetto dai sindacati di categoria Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltratrasporti, Ugl trasporti e Faisa Cisal per il mancato rinnovo del contratto scaduto nel 2007, vuol difendere i diritti di lavoratori e cittadini per garantire un servizio necessario e indispensabile, già duramente colpito dai tagli che si sono succeduti a causa anche della crisi economica attuale.

Lo sciopero di 24 ore si terrà a Milano dalle 8:45 e durerà fino alle 15 per poi riprendere alle ore 18 fino al termine del servizio. A causa dello sciopero mezzi a Milano, verrà sospesa per l'intera giornata l'Area C.

Il Comune infatti ha deciso di sospendere il ticket di ingresso per le auto nel centro della città. Resta invece attivo il divieto di accesso e circolazione all'interno della Cerchia dei Bastioni per i veicoli di lunghezza superiore a 7,5 metri, dalle 7:30 alle 19:30, con la sola esclusione di quelli che hanno diritto alla deroga.

I treni Regionali, linee Milano-Seveso-Asso, Milano-Como, Milano-Varese-Laveno, Milano-Novara, Brescia-Iseo-Edolo- eSuburbani, S1, S2, S3, S4 ed S13 potrebbero subire ritardi, variazioni di percorso o cancellazioni, così comei collegamenti aeroportuali Milano Cadorna/Milano Centrale- Malpensa Aeroporto e Malpensa Aeroporto- Bellinzona.

Trenord informa comunque che saranno garantiti i servizi minimi sulle linee d’interesse regionale dalle 6 alle 9 e dalle 18 alle 21, mentre tutti i treni TPER che circolano sul servizio regionale delle linee Ferrara-Suzzara, Ferrara-Codigoro, Ferrara-Bologna, Bologna-Portomaggiore e Ferrara-Ravenna potrebbero essere soppressi o subire ritardi. Per maggiori informazioni in merito agli orari e ai treni fermi potete contattare il Numero Verde 800.500.005.

A Torino, lo sciopero dei mezzi durerà dalle 6 alle 9 e dalle 12 alle 15; per la metropolitana dalle 6 alle 9 e dalle 12 alle 15; mentre per le autolinee extraurbane e linea 19 del servizio urbano della Città di Torino da inizio servizio alle 8 e dalle 14:30 alle 17:30; a Roma lo sciopero dei mezzi coinvolgerà le aziende del trasporto pubblico Atac e Roma Tpl. A rischio, dunque, i bus, le metropolitane e le ferrovie Roma-Lido, Termini–Giardinetti, Roma-Civitacastellana-Viterbo dalle 8:30 alle 17 e dalle 20 a fine servizio. Lo sciopero mezzi a Roma potrebbe coinvolgere anche le linee ‘n’ notturne, nella notte tra lunedì 1 ottobre e martedì 2 ottobre 2012. Lo sciopero trasporti del 2 ottobre, informa il Comune di Roma, coinvolgerà anche i mezzi Cotral, sempre nello stesso orario.




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il 01/10/2012 alle ore 09:13