BusinessOnline - Il portale per i decision maker


Cerca







Garanzia Apple: quanto dura effettivamente? La UE chiede di vigilare

Apple nel mirino di Bruxelles: necessario controllo garanzia



Apple di nuovo nel mirino di Bruxelles e questa volta per le garanzie dei suoi prodotti. Bruxelles ha infatti consigliato ai Paesi Ue di vigilare affinché la società di Cupertino rispetti l'obbligo di offrire una garanzia di due anni sui suoi prodotti e non offra il secondo anno a pagamento.

La vicepresidente e responsabile per la Giustizia, Viviane Reding, ha inviato ai 27 ministri responsabili della protezione consumatori una lettera denunciando che in 11 paesi, tra cui figura anche l’Italia, la Apple ha fatto ricorso a inaccettabili pratiche di marketing e chiedendo di segnalare i possibili abusi.

In passato Apple aveva già chiarito la sua posizione in merito alla garanzia legale rimandando alla norma che prevede il diritto del consumatore di rifarsi nel primo anno direttamente con il produttore, cioè Apple in questo caso, e il secondo anno solo con il venditore, per cui se si acquista un prodotto presso un Apple Store, sullo store online di Apple o presso un APR (Apple Premium Reseller), Apple diventa automaticamente produttore e venditore, per cui si ha diritto a chiedere la garanzia legale di due anni direttamente all’azienda (sia nel primo che nel secondo anno).

Se si acquista, invece, un prodotto Apple presso un altro negozio, allora la Apple rimane solo produttore e non venditore. La legislazione europea, però, assicura due anni di garanzia, gratis, senza cioè costi aggiuntivi.

L’Unione europea (UE) chiede pertanto ai governi di monitorare, affinché gli utenti consumer non paghino più del dovuto: Apple deve indicare esplicitamente che i suoi prodotti siano garantiti per due anni.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il