BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Conti deposito: i migliori ad Ottobre 2012. Confronto offerte e rendimenti

Conti deposito: cosa garantiscono. I migliori da scegliere



Continuano ad essere strumenti privilegiati dagli italiani che vogliono mettere al sicuro la propria liquidità i conti deposito, particolare tipologia di conto che ti permette di custodire in banca il denaro e di far fruttare i risparmi al meglio, garantendo tra l’altro buoni rendimenti soprattutto se si scelgono conti deposito vincolati da 12 mesi in poi.

Il conto deposito può essere infatti vincolato o non vincolato: nel primo caso si potrà accedere ai propri risparmi secondo scadenze prestabilite e il vincolo può variare da 1 mese a 36 mesi, nel secondo si potrà avere sempre disponibilità immediata del capitale depositato.

La maggior parte dei conti deposito non prevede spese ed offre alti tassi di interesse, superiori a quelli dei conti correnti tradizionali. Tutte le banche operanti in Europa devono aderire ad un sistema di garanzia dei depositi e le banche italiane devono aderire al Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi, che garantisce fino ad euro 100.000 per ogni deposito.

Attualmente sono diverse le banche che offrono diversi prodotti, ma per scegliere il migliore bisogna sempre considerare particolari aspetti, come il vincolo di tempo da scegliere; in base alle proprie esigenze decidere se scegliere un conto vincolato o meno, considerando però che il primo offre sempre rendimenti migliori; il tasso, che più alto più garantisce rendimenti alti; e le eventuali spese di gestione da sostenere.

Tra le migliori offerte disponibili in questo mese di ottobre 2012 troviamo il conto di PrivatBank, vincolato a 12 mesi che offre un tasso netto del 3,68% e non prevede alcuna spesa; c’è poi Si Conto di BancaSistema, che per un vincolo a 12 mesi offre un tasso netto del 3,68% offrendo anche la possibilità di svincolare la somma investita. Ovviamente le somme svincolate non saranno remunerate. Anche questo conto non prevede alcuna spesa.

A seguire c’è il conto Rendimax vincolato a 18 mesi, che offre un rendimento netto del 3,66%; ContoSuIBL di IBL Banca che offre, invece, il 3,60% netto (sempre con vincolo a 18 mesi); ContoCashParkeSave di Fineco, che prevede per un vincolo di 18 mesi un rendimento netto del 3%, zero spese di gestione ma non prevede la possibilità di svincolare in anticipo la somma versata.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il