Azioni, obbligazioni, Bot e Btp ottobre 2012: i consigli per investire dopo decisione tassi Draghi

Bot, Ctz, immobili e materie prime: i migliori investimenti di ora



La Banca Centrale Europea ha lasciato i tassi invariati allo 0,75% e il presidente della Bce, Mario Draghi, ha spiegato che la Bce è pronta a lanciare il suo programma di acquisto dei titoli di Stato, se verrà richiesto da Paesi che sottoscrivono le condizioni previste.

Per Draghi, però, ora tocca ai governi di Eurolandia decidere sulle eventuali richieste di salvataggio e ha poi aggiunto: “I governi devono continuare i loro sforzi per consolidare i conti pubblici”. La nuova strategia della Bce costringerà gli investitori a variare i titoli in portafoglio e bisogna prepararsi ad un periodo, forse un decennio, di crescita moderata, molto moderata, e di tassi bassi, molto bassi, cosa che non andrà bene per gli investimenti a lunghissimo termine come i fondi pensione o le assicurazioni.

Alcuni analisti di Deutsche Bank, consigliano di accumulare beni reali, come azioni, immobili e materie prime, approfittando di qualsiasi fase di debolezza dei mercati; di guardare con più cautela alle obbligazioni e investire in Bot o Ctz.
 

Ti è piaciuto questo articolo?






Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marianna Quatraro pubblicato il