Sanatoria Stranieri 2012: i documenti che provano la presenza in Italia. Le ultime novità

Quali documenti presentare per dimostrare la presenza di stranieri in Italia



Mancano solo dieci giorni alla scadenza dell’invio delle richieste di regolarizzazione dei lavoratori stranieri, tramite la sanatoria stranieri 2012 e c’è ancora chi si chiede quali siano i documenti che possono provare la presenza dello stranieri in Italia, almeno dal 31 dicembre 2011.

A fornire chiarimenti è stata l’Avvocatura generale dello Stato, che ha precisato che lo straniero può presentare allo Sportello unico per l’immigrazione documenti come tessere nominative dei trasporti pubblici, certificazione medica proveniente da una struttura pubblica, certificato di iscrizione scolastica dei figli, certificazione proveniente dalle forze pubbliche, come multe stradali o sanzioni amministrative, schede telefoniche di operatori italiani (Tim, Vodafone, Wind, 3, eccetera), ma non solo.

Per dimostrare che si è in Italia dal 2011, lo straniero potrà anche portare allo Sportello unico per l’immigrazione delle prefetture, la documentazione rilasciata, prima del 31 dicembre 2011 , da rappresentanze diplomatiche o consolari in Italia.

Ti è piaciuto questo articolo?





Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marcello Tansini pubblicato il