BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Legge Stabilità 2012-2013 oggi 9 ottobre 2012 approvata da Governo Monti. Le novità e misure

Nuove misure Legge di stabilità: cosa prevedono



In discussione oggi al governo la nuova Legge di Stabilità, 2012-2013, che altro non sarebbe che la vecchia Finanziaria. Il provvedimento mobiliterà risorse tra i 10 e i 20 miliardi a secondo delle problematiche che il governo affronterà e sicuramente ci saranno i 6,5 miliardi necessari ad evitare l'aumento dell'Iva a luglio.

I 10 miliardi inizialmente previsti dal governo devono coprire, oltre all' Iva, anche le cosiddette spese indifferibili per circa 3 miliardi, tra cui spiccano i fondi per il Sisma che ha colpito Emilia, Lombardia e Veneto. Ma la nota di aggiornamento al Def, approvata giovedì dal Parlamento, fa prevedere che la manovra potrebbe salire fino a 20 miliardi.

Nel capitolo delle spese ci potrebbero essere le risorse per defiscalizzare il salario produttività e la Cassa integrazione in deroga. Sulla detassazione del salario di produttività si studiano nuovi paletti, per garantire che quelle risorse siano davvero sfruttate per avere maggiore produttività da parte delle aziende e per quindi spingere la competitività del sistema Paese.

Sempre sul fronte fiscale, sono attese correzioni nel riparto del gettito Imu, tra Stato e Comuni, ma si tratterebbe di una norma solo procedimentale. Possibili correzioni anche per l'Imu che grava sui capannoni produttivi. Attese poi modifiche sulla riforma delle pensioni.

Il premier Mario Monti sulla nuova Legge di stabilità ha sottolineato che “per tornare a crescere c’è bisogno di mobilitare tutte le energie del Paese, nessuna esclusa”. Monti aggiunge: “C’è ancora da lavorare ma siamo sulla buona strada”.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il