BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensione a 58 anni fino al 2017: calcolo, contributi e nuove regole con modifica Riforma Fornero

Controriforma pensioni: il ministro Fornero dice no



Mentre i pensionandi sperano in un barlume di speranza, il governo si prepara a bocciare il ddl proposto dall'ex ministro Cesare Damiano e condiviso da Pd, Pdl, Udc e opposizioni, che vorrebbe offrire ai lavoratori di 58 anni la possibilità di andare in pensione con 35 anni di contributi fino al 2017.

Mentre, infatti, i partiti, tutti d’accordo hanno già presentato alla Camera 5 articoli che unificano le proposte di legge Damiano, Dozzo (Lega) e Paladini (Idv) e hanno ricevuto anche il voto di Pdl (tranne Giuliano Cazzola), Udc, Fli, Pt (Popolo e territorio), il ministro del Lavoro Elsa Lavoro invita i partiti a non demolire l’impianto della riforma delle pensioni.

Le proposte di quella che è stata battezzata la ‘controriforma delle pensioni’ propongono un ulteriore ampliamento della platea degli esodati da salvaguardare e un nuovo canale di pensionamento che riporta in vita la possibilità di lasciare il lavoro a 58 anni.

L’obiettivo è introdurre la sperimentazione fino al 2017 della possibilità di andare in pensione prima per uomini e donne: per i lavoratori dipendenti 58 anni (57 le donne) fino a tutto il 2015 e poi 59 (58 le donne) fino alla fine del 2017, purché si siano raggiunti però 35 anni di contributi e ricevendo un assegno più leggero.

Oggi con la riforma Fornero per andare in pensione anticipata, invece, ci vogliono almeno 42 anni e un mese di contributi (41 e un mese per le donne) e 62 anni di età. Ma per quanto riguarda l'ipotesi di scalini per i lavoratori di 58-59 anni, il ministro Fornero  sarebbe stata ferma sul no perché accettare una modifica del genere, secondo quanto da lei stessa sostenuto, smonterebbe la riforma. E proprio per questa si è rivolta ai partiti invitandoli a non fomentare eventuali passi indietro della riforma delle pensioni.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il