BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Sciopero scuola domani 12 Ottobre 2012 contro tagli, concorso scuola 2012 e TFA

Proclamato per domani lo sciopero della scuola: i motivi



Requisiti concorso scuola e Tfa sbagliati ma non solo: a far scendere in piazza domani, venerdì 12 ottobre, il mondo della scuola anche i nuovi tagli previsti dalla Legge di Stabilità appena approvato.

La manovra prevede infatti interventi sugli orari degli insegnanti che si tradurrebbero in un taglio degli organici. Secondo quanto riportato, infatti, dovrebbe aumentare l'orario degli insegnanti, compresi quelli a 18 ore, che verrebbero portati tutti a 22/24 ore e sarebbe un aumento di quattro o sei ore che coinvolgerebbe anche gli insegnanti di sostegno.

Le conseguenze saranno, dunque, maggiori carichi di lavoro per i docenti, la riduzione di migliaia di supplenze per gli  spezzoni e di quelle brevi. La Flc Cgil ha dunque proclamato per venerdì 12 ottobre una giornata nazionale di sciopero nel mondo della scuola e l'astensione dal lavoro riguarderà anche la scuola non statale e la formazione professionale.

I sindacati rivendicano: “Siamo di fronte all'ennesimo taglio di organico e risorse alla scuola pubblica, in perfetta continuità con il governo Berlusconi. Vogliono privatizzare il sistema d'istruzione e la ricerca pubblica ritenuti un lusso che il Paese non può permettersi. Domani sciopereremo e saremo in piazza per dire al ministro Profumo di non vendere più fumo, perché è responsabile del caos nel quale è iniziato l'anno scolastico e del peggioramento della qualità dell'offerta formativa”.

I motivi dello sciopero sono anche accorpamenti di scuole, riduzione del piano orario delle lezioni e dei laboratori, mancato riconoscimento del sostegno per gli studenti portatori di handicap, classi pollaio, utilizzo forzoso di personale gravemente ammalato, mancate stabilizzazioni dei precari e negazione del diritto alle ferie, indizione di un concorso inutile e costoso, blocco delle immissioni in ruolo del personale Ata, blocco delle pensioni e assenza di turn over.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il