BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Tobin Tax: che cos'è. I pro e contro sul funzionamento

Come funziona la Tobin Tax: quali saranno gli effetti?



Arriverà anche in Italia, per effetto dell’approvazione della nuova Legge di Stabilità, la cosiddetta Tobin Tax, da cui reperire risorse, insieme alla spending review, le risorse per dare attuazione ad alcuni provvedimenti del nuovo Dl.

La Tobin Tax è una tassa sulle transazioni finanziarie, introdotta nel 1972 dal premio Nobel per l’Economia James Tobin, per colpire tutte le transazioni sui mercati con l’obiettivo di stabilizzare i mercati, penalizzando le speculazioni valutarie a breve termine.

L'aliquota sulle transazioni va dallo 0,5% all'1%. Il ministro dell’Economia Grilli ha, però, precisato che saranno esclusi dalla tassa sulle transazioni finanziarie i titoli di Stato. La Tobin tax in versione europea su tutte le transazioni finanziarie imporrà alle banche di fare la loro parte per contribuire alla soluzione della crisi.

Dalla tobin tax potrebbe derivare risorse spendibili per frenare l'emorragia dei debiti sovrani dell'Eurozona che per i Paesi più colpiti, fra cui l'Italia, vuol dire alti interessi sul debito e difficoltà delle banche a sostenere le imprese che, perdono competitività nei confronti di aziende che operano in Paesi che pagano tassi bassi per finanziarsi, come la Germania.

Dall’altra parte però, l’introduzione della tobin tax potrebbe penalizzare banche e istituti finanziari (fra cui fondi hedge) che generano ampi margini dalle attività di trading a breve termine. Molti comunque, fra cui l’ad Fiat Sergio Marchionne, ritengono che l’introduzione di questa tassa possa significare benefici a livello europeo.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il