BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Legge di stabilità: tasse su liquidazioni. Nuove regole Tfr 2012-2013

Dal 2013 nuove tasse Tfr: cosa cambia



Diverse le novità introdotte dalla nuova Legge di Stabilità e se le più importanti sono l’aumento di un punto dell’Iva, a partire da luglio 2013, che passera così dal 10 all’11% e dal 21 al 22%, e il calo delle aliquote Irpef, da non sottovalutare le nuove tassazioni previste che porteranno nuovi soldi nelle casse dello Stato.

Nuove tasse colpiranno infatti il Tfr, per cui anche le liquidazioni sono nel mirino della nuova Legge; aumenta dal 4 al 10% l’Iva sull’assistenza socio sanitaria offerta dalle cooperative sociali; diminuisce il tetto della deducibilità fiscale per le auto aziendali; e si stabilizza l’aumento temporaneo delle accise sulla benzina e il gasolio.

L’Agenzia delle Dogane, nell’agosto scorso, aveva stabilito un aumento dell’accisa di 4,2 euro per mille litri. Gli aumenti dovevano valere solo per il 2012, ma restano confermate anche per il 2013. Tra le novità l’abolizione della clausola di salvaguardia sulla tassazione del trattamento di fine rapporto introdotta nel 2007.

Dopo la riforma dell’Irpef del 2006, che in alcuni casi avrebbe aggravato l’imposizione fiscale sulle liquidazioni, il governo concesse ai contribuenti la facoltà di optare per la tassazione secondo le vecchie regole, cioè in base alle aliquote e agli scaglioni precedenti, se questo regime fosse stato più favorevole. Dal 2013 non ci sarà più questa possibilità, il che comporterà, in alcuni casi, un aggravio fiscale.
 

 
Autore:

Marianna Quatraro

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il