BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Legge di stabilità:detrazioni e deduzioni nel 2012 subito senza proroga.Le ultime notizie aggiornate

Legge di stabilità: non slitta taglio a detrazioni e deduzioni fiscali



Dovrebbe essere approvato e diffuso ufficialmente in mattinata il testo ufficiale sulla nuova Legge di Stabilità mentre circolavano indiscrezioni su una possibile modifica alla norma che introduce retroattivamente i tagli delle detrazioni.

Il governo dice no all'ipotesi di un rinvio dei tagli sulle detrazioni fiscali, che avrebbe disinnescato la mina della retroattività che tante critiche ha ricevuto negli ultimi giorni.

La modifica, studiata dai tecnici ministeriali, avrebbe comportato la cancellazione del calo della seconda aliquota Irpef, quella che dal 27% scenderà al 26%, stravolgendo l'impianto generale della Legge di Stabilità. Ma fonti di governo smentiscono l'ipotesi e riferiscono  che non si prevede alcuna modifica alla legge di stabilità relativamente alla cosiddetta retroattività dei tagli delle detrazioni e delle deduzioni fiscali.

Non ci sarà, infatti, alcun rinvio ai tagli degli sconti fiscali per i cittadini e decorreranno dal periodo di imposta al 31 dicembre 2012. Le ipotesi di sconto sul piatto avrebbero potuto riguardare sia il tetto di 3.000 euro per le detrazioni, sia la franchigia di 250 euro per detrazioni e deduzioni.

Il rinvio di un anno del taglio degli sconti fiscali avrebbe infatti comportato la cancellazione della riduzione di un punto dell'aliquota Irpef (dal 27 al 26%). Il lavoro dei tecnici della Ragioneria per la verifica delle coperture e per le ultime limature è ancora in corso. Subito dopo il testo arriverà a palazzo Chigi dove riceverà la bollinatura definitiva.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il