BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Scandali Regione Lombardia 2012, corruzione politici e ndrangheta: Saviano a Che Tempo Che Fa

Saviano a Che tempo che fa su politica e mafia



Mentre il presidente della Regione Lombardia, Roberto Formigoni , cui sono state ormai chieste le dimissioni, rilancia e dice “Se la Lega non cambia idea in Lombardia si andrà al voto al più presto” e su una sua lista alle prossime elezioni, ha assicurato “Non mi sto occupando di questo”, Roberto Saviano a ‘Che tempo che fa’ di Fabio Fazio, in onda ieri sera su Rai Tre, ha raccontato: “Lo slogan della sua campagna elettorale era 'La forza della competenza'.

La competenza dei politici dovrebbe far riferimento alla conoscenza del territorio e delle leggi. Ma Domenico Zambetti, assessore regionale della Giunta Formigoni, faceva riferimento ad un altro tipo di competenza: quella di poter contare su una struttura ben più potente dei suoi colleghi, ovvero, secondo un'inchiesta della Dda di Milano, la competenza della 'ndrangheta”.

Secondo Saviano la figura chiave in Lombardia è quella di Eugenio Costantino, un broker che si rivolge alla politica per vendere servizi, “E' inserito nei Comuni dell'hinterland milanese, ha molte relazioni personali e affari con gli imprenditori lombardi, e queste relazioni le porta al servizio della 'ndrangheta. Raccoglie voti nei bacini non solo calabresi, ma anche campani, siciliani e pugliesi. Perché qui in Lombardia sembra che i cartelli si stiano stringendo in un cartello unico per portare a termine operazioni comuni”.

L'autore di Gomorra racconta come nelle intercettazioni Costantino parli della costituzione della borghesia 'ndranghetista, “quella borghesia che ha capito che devi essere capace di sparare e al contempo di fare un discorso politico”. Saviano ha inoltre affermato che “alla mafia fa comodo che ci sia una classe politica in difficoltà, che ci sia sempre un'onta sulle istituzioni. A loro fa comodo una situazione per cui si percepisce che tutto è uguale, tutto fa schifo, è tutto marcio. E' esattamente quello che loro vogliono”.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il