BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Vaccino antinfluenzale 2012: ritirati 2 milioni di dosi. I motivi e le ultime notizie

Ritirate dosi vaccino in via precauzionale: i controlli



Il ministero della Salute ha ritirato circa 2,3 milioni dosi di vaccino spiegando che i problemi che hanno spinto al ritiro sono stati rilevati in due lotti di vaccino su 32 e i lotti in questione non erano ancora stati commercializzati. Il ministro della Salute Balduzzi ha specificato che i vaccini prima di essere immessi in commercio, sono sottoposti a controllo.

“In questo caso c'erano stati solo accordi di fornitura che sono stati bloccati per il mancato superamento del controllo di qualità aziendale. Nessuno di questi vaccini è stato immesso in commercio. Non c'è alcun problema né di sicurezza né di quantità degli approvvigionamenti”.

Poi ha spiegato che Crucell ha volontariamente sospeso tutte le consegne dei vaccini contro l'influenza stagionale (Inflexal V, Isiflu V e Viroflu), mentre sta portando avanti un'indagine interna relativa a due lotti.

Il ritiro dei vaccini rappresenta comunque una misura presa a livello globale, non limitata all'Italia. Il ritiro volontario da parte dell'azienda Crucell della sua intera produzione vaccinale per un problema di sicurezza relativo a due lotti, è, dunque, una misura estremamente precauzionale.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il