BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Vaccini antinfluenzali 2012 e ritiri: lista marche e nomi prodotti da non comprare

Ritirati dal commercio i vaccini Novartis: motivi



E’ stato disposto dal Ministero della Salute e dall'AIFA il divieto immediato a scopo cautelativo e in attesa di ulteriori indagini dell'utilizzo di alcuni vaccini antinfluenzali Novartis. I vaccini vietati sono Agrippal; Influpozzi sub unità; Influpozzi adiuvato; Fluad, prodotti dall'azienda Novartis.

L'AIFA, sulla base della documentazione presentata dall'azienda, ha stabilito la necessità di ulteriori verifiche circa la qualità e la sicurezza degli stessi, dal momento che questi potrebbero presentare una aumentata reattogenicità, cioé la capacità di indurre effetti collaterali e reazioni indesiderate.

Il divieto di acquisto e utilizzo dei vaccini antinfluenzali Novartis è stato disposto dal ministero della salute in via cautelativa, al momento in assenza di segnalazioni di reazioni avverse.

Secondo quanto si apprende dal ministero l'azienda interessata e l'Aifa avrebbero avviato le procedure di allerta previste dall'Ue. Si stima siano di 6 milioni le dosi di vaccino della Novartis sul mercato italiano.

Sono state ritirate in tutto 2 milioni e 300mila dosi di vaccino antinfluenzale in tutta Italia, su segnalazione dell'azienda produttrice olandese Crucell, che ha riscontrato potenziali pericoli per la salute in due lotti del farmaco Inflexal V (su 32), arrivando così alla decisione di ritirare l'intera produzione. L’azienda non ha inviato le confezioni al controllo di Stato.


Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il