BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Migliori aziende 2012 in Italia: la classifica per fatturato, utili e occupazione

Eni miglior azienda italiana nel 2012: le altre realtà in positivo



Nonostante la crisi incalzante che in questi mesi ha portato alla chiusura di tantissime realtà in Italia, ci sono anche diverse aziende che vanno controcorrente e che per utili, fatturato e occupazione, hanno raggiunto ottimi risultati. Nella classifica delle prime società italiane, secondo l'ufficio studi Mediobanca, basata sui conti 2011 di 3.559 imprese, spiccano Eni, Fiat, che scalza Enel al secondo posto tra i big, Telecom, Poste Italiane, Ternienegia, De Nora, UniCredit e Generali.

Diverse le voci analizzate e così Eni si posizione in testa per risultato netto con 6,86 miliardi di profitti, davanti a Enel (4,15 miliardi), seguita a distanza da Poste italiane (846 milioni). La perdita netta più alta in assoluto nel 2011 è quella di Telecom Italia (-4,7 miliardi, a causa della svalutazione degli avviamenti), seguita da Finmeccanica (-2,3 miliardi) e Edison (-871 milioni).

Per occupazione, primeggia Poste italiane con 148.500 addetti, seguita da Exor-Fiat (81.300 dipendenti sui 273.460 totali) e Ferrovie dello Stato (73.600). Per quanto riguarda il fatturato, spiccano De Nora (+165,7% i ricavi 2011), nella categoria di dimensioni inferiori si classifica al primo posto Ternienergia (+67,7%).

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il