BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Elezioni Sicilia:ultimi exit pool 2012 aggiornati Movimento 5 Stelle e Pdl-Udc sfida per la vittoria

E’ testa a testa fra Movimento a 5 Stelle e Pd-Udc: situazione aggiornata



I nuovi exit pool delle elezioni regionali in Sicilia vedono un testa a testa fra il Movimento a 5 Stelle di Beppe Grillo e l'alleanza Pd-Udc. Al momento, però, l'unico vincitore certo è l'astensionismo, perché meno della metà dei siciliani si è recata alle urne per eleggere il nuovo governatore e l'Assemblea regionale.

Nei seggi intanto si procede prima allo scrutinio dei voti per il presidente, ma Beppe Grillo canta già vittoria e il suo candidato, Giancarlo Cancellieri, sostiene “I risultati ci danno primi in Sicilia con il 25-27%”. Di contro, esulta anche il candidato Pd-Udc Rosario Crocetta, secondo cui “Da quanto emerge dai primi seggi scrutinati siamo in testa in diverse province: Siracusa, Ragusa, Caltanissetta, Agrigento e soprattutto Messina. Non abbiamo ancora i dati sulle province maggiori.

Ci risulta un boom del Movimento Cinque Stelle di Beppe Grillo ma non nelle dimensioni di cui parlano gli exit poll di ieri su Palermo”. In 39 sezioni su 5307 dove si è concluso lo spoglio per il nuovo presidente della Regione siciliana è in testa il candidato di Pd e Udc Rosario Crocetta con il 32% seguito dal candidato di Pdl, Pid e La destra Nello Musumeci con il 25%.

L'esponente del movimento 5 Stelle Giancarlo Cancelleri ottiene il 16% mentre Gianfranco Miccichè di Grande Sud, Partito dei siciliani e Fli il 15%. Crocetta aggiunge poi: “A Messina e in tutta la provincia siamo nettamente avanti. Bisogna capire cosa succede a Palermo tra città e provincia, così come a Catania. Si tratta di un testa a testa tra me e il candidato di Beppe Grillo Cancellieri, ma dalle province più piccolo sono saldamente avanti”.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il