Dichiarazione Imu 2012: domande e risposte su scadenza, presentazione e regole compilazione

Dichiarazione Imu: chi deve presentarla e quando. Le ultime notizie



Dovrà essere presentata da soggetti titolari di immobili che beneficiano di riduzioni di imposta, come per fabbricati inagibili o inabitabili, di interesse storico-artistico, o che godono di riduzioni di aliquota deliberate dai comuni, fabbricati costruiti e destinati dall’impresa costruttrice alla vendita, terreni agricoli; e cioè nei casi in cui il comune non conosce le informazioni necessarie per verificare il corretto adempimento dell’obbligazione tributaria; dall’amministratore di condomini per conto di tutti i condomini e nel caso l’amministrazione riguardi più condomini, per ognuno di essi va presentata una dichiarazione Imu distinta; e dai coniugi separati assegnatari del diritto di abitazione della casa: sono questi coloro che dovranno presentare la dichiarazione Imu 2012, la cui scadenza è stata proroga a febbraio 2013, su richiesta dell’onorevole Giuseppe Marinello.

Non va, invece, denunciata l’abitazione principale, poiché i comuni hanno già tutti i dati che servono grazie all’incrocio con l’anagrafe. Non vanno dichiarate neanche le pertinenze dell’abitazione principale, perché anche su questo i Comuni dovrebbero avere tutte le informazioni necessarie.

Il governo, dunque, ha accettato la richiesta di proroga arrivata dai Caf a causa delle difficoltà per la compilazione del modello di dichiarazione. Per quanto riguarda, invece, gli immobili per i quali l'obbligo dichiarativo vale dal primo gennaio 2012, resta fissato al 30 novembre 2012 il termine per la presentazione della dichiarazione.

Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marianna Quatraro pubblicato il