BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Falsi invalidi: controlli straordinari con Legge di Stabilità 2012 dopo taglio legge 104

Nuova stretta contro falsi invalidi: i controlli



E’ un fenomeno in costante crescita ma che inizia a finire nel mirino di controlli serrati e così la caccia ai falsi invalidi si fa sempre più pressante, con una nuova stretta sui falsi invalidi civili, attraverso mezzo milione di nuove verifiche.

La commissione Bilancio della Camera ha, infatti, approvato un emendamento all'articolo 4 della legge di stabilità che prevede 150.000 nuove verifiche, ogni anno, per i prossimi 3 anni per un totale di quasi 450 mila.

L'emendamento, che è stato approvato all'unanimità, attribuisce all'Inps la realizzazione di un piano di 150 mila verifiche straordinarie annue, in aggiuntiva all'ordinaria attività di accertamento, finalizzato all'accertamento della permanenza dei requisiti sanitari e reddituali nei confronti dei titolari di benefici di invalidità civile, cecità civile, sordità, handicap e disabilità.

I primi controlli, in corso da anni però, hanno portato a scoprire circa 300 falsi invalidi solo a Bari, dove sono state scoperte diverse truffe riguardanti i contrassegni auto taroccati. Coinvolti nell'operazione professionisti, impiegati, che avevano taroccato il pass, rilasciato ai portatori di handicap per parcheggiare sulle strisce blu, senza pagare il grattino.

Per riprodurre i tagliandi, c’era chi si limitava a fare semplici fotocopie, chi cambiava il nome della persona che realmente ne aveva bisogno, chi utilizzava l’autorizzazione rilasciata ad un proprio familiare, oramai deceduto. I vigili hanno scoperto le irregolarità e sono partite le denunce che hanno poi portato a scoprire le truffe.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il