BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Fondi terremoto: blocco aiuti da Ue. Interviene Monti. E la solidarietà Ue?

Blocco fondi Ue per terremoto Emilia: ‘Inaccettabile’ per il premier Monti



L’Ue blocca i fondi per i terremotati dell’Emilia e monta la protesta. “Il blocco dei finanziamenti europei destinati alla ricostruzione dell'Emilia Romagna, dovuto al rifiuto di cinque paesi al rifinanziamento del fondo di solidarietà per le calamità naturali, è di inaudita gravità”: a dirlo è il vicepresidente vicario del Parlamento europeo, Gianni Pittella.

E aggiunge: “Gli egoismi e l'avarizia di alcuni Paesi si spingono fino al punto di scardinare due pilastri della Ue: prima con il progetto Erasmus, per il quale abbiamo reagito mettendolo al riparo, e ora mettendo in discussione la solidarieta' alle popolazioni colpite dal terremoto. Occorre fermare il virus delle convenienze nazionali e ridare all'Europa un'anima fatta di solidarietà e di coesione. Senza di esse tutto va in frantumi e i danni saranno di tutti”.

Intanto, il presidente del Consiglio Monti ha avuto colloqui con il presidente della Commissione Barroso e con il numero uno del Parlamento europeo Schulz sul possibile blocco dei finanziamenti (670 milioni) per la ricostruzione post-terremoto dell'Emilia e ad entrambi Monti ha sottolineato come tale blocco sarebbe del tutto inaccettabile per l'Italia, oltre che gravemente lesivo dei principi di solidarietà alla base della stessa Unione Europea. Il Presidente Barroso ha assicurato a Monti che la Commissione si impegnerà risolutamente nel senso richiesto dall'Italia.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il